Imposta comunale sulla pubblicità (pubbliche affissioni)

Il servizio viene effettuato dal Comune per mezzo del proprio Concessionario. Il servizio per la gestione della pubblicità e l’applicazione della relativa imposta è inteso a disciplinare l’utilizzo degli impianti pubblicitari privati. Il servizio delle pubbliche affissioni è inteso a garantire l'affissione ad opera del Concessionario di manifesti, contenenti comunicazioni aventi finalità istituzionali, sociali, o comunque prive di rilevanza economica e di messaggi diffusi nell'esercizio di attività economiche nella ripartizione prevista dal vigente regolamento comunale.

È soggetto all’imposta sulla pubblicità il messaggio diffuso mediante mezzi pubblicitari (ad es.: insegne, targhe, manifesti affissi direttamente, volantinaggio, comunicazioni visive ed acustiche, striscioni lungo-campo e lungo-strada, veicoli, ecc.) in luoghi pubblici o aperti al pubblico o che sia da tali luoghi percepibile.

Sono soggetti al diritto sulle pubbliche affissioni i manifesti per i quali è richiesto al Concessionario il servizio di pubblica affissione su pubblici impianti a ciò destinati; il diritto è comprensivo, se dovuta, dell'imposta sulla pubblicità.

Questo servizio viene svolto dalla ditta ABACO S.p.a., che ha la sua sede legale, Via F.lli Cervi, 6, 35129 Padova -Tel. 049 625730 - Fax 049 8934545 - e-mail: info.pd@abacospa.it

Funzionario responsabile: signor Targa Loris
Funzionario responsabile del reclamo mediazione: dott.ssa Gallo Giorgia


Ufficio Bressanone

ABACO S.p.a
Via Mercato Vecchio, 32
39042 Bressanone (BZ)
Tel. 0472 833665
Fax. 0472 208933
e-mail: cambiotti@rolmail.net


Regolamento per l'applicazione dell'imposta sulla pubblicità e servizio pubbliche affissioni

Iscriviti alla newsletter