Il progetto "Bressanone, città inclusiva" include le politiche in materia di pari opportunità, persone disabili, integrazione e migrazione. L'obiettivo della politica d'inclusione è quello di abbattere le barriere di ogni tipo e garantire pari diritti e opportunità a persone o gruppi di persone svantaggiate.

Relazione annuale "Bressanone, città inclusiva"

 

Commissione Pari Opportunità

La realizzazione delle pari opportunità tra donna e uomo è sancita nonché dal capitolo 3 dello Statuto del Comune di Bressanone. Una commissione, istituita dal Consiglio comunale, ha il compito di promuovere iniziative e proposte per portare avanti la parità tra donne e uomini nella politica, nel mondo economico e del lavoro e in tutti gli altri ambiti della società.

I membri della Commissione Pari Opportunità in carica sono:

Leitner Monika, assessora comunale, presidente

Dalia Federico

Del Marco Giada

Kopfsguter Sarah

Larcher Franziska

Ploner Margareta

Rella Elisabetta

La rappresentante della rete REA.D.Y, di cui anche il Comune di Bressanone è membro:

Francesca Delise

 

>> Regolamento della Commissione Pari Opportunità

 

 

Gruppo di lavoro per le Persone diversamente abili

Con delibera del 18 gennaio 2017 la Giunta comunale ha istituito il gruppo di lavoro per persone diversamente abili con lo scopo di sostenere il Comune di Bressanone nell’attuazione di misure in favore di una città libera da barriere architettoniche.

Nell’ambito della più ampia strategia “Bressanone inclusiva”, il gruppo di lavoro si impegna assieme alla Commissione per le Pari Opportunità ed alla Consulta per l’Integrazione, affinché la città sia il luogo di tutti e per tutti.


I membri del gruppo di lavoro sono:

Leitner Monika, assessora comunale, presidente

Cattoi Cristiana

Dallepiatte Maurizio

Dander Christof

Dejaco Elmar

Ellemund Hansjörg

Heissl Deporta Renate

Kofler Pichler Michaela

Kostner Irmela

Messner Carmen

Noflatscher Maria Theresia

Obertegger Jutta

Passler Andreas

Petruzzo Gina

Plattner Monika

Rabensteiner Psaier Ida

Stampfl Angelika

Tancredi Gabriel

Tauscher Joachim

Thoeny Kassian

 

>> Ambiti di competenza del gruppo di lavoro per persone diversamente abili

Per richiamare l’attenzione sul tema dell’integrazione lavorativa, il gruppo di lavoro Persone Diversamente Abili in collaborazione con l’associazione TPZ, ha prodotto,  un filmato che evidenzia tra gli altri, le opportunità e il valore aggiunto che l’assunzione di una persona diversamente abile apre alle aziende.

Il film ha l’obiettivo di sostenere il riconosciemento della parità dei diritti e della dignità delle persone diversamente abili nonché di motivare i datori di lavoro locali a facilitarne l’inserimento lavorativo.

>> Bressanone per tutti

 

 

Consulta per l'integrazione e la migrazione

La Città di Bressanone, nell’ambito delle disposizioni previste dalla legge provinciale n 12/2011, si occupa della questione dell’integrazione delle cittadine e dei cittadini stranieri.

A tal fine la Giunta comunale ha istituito una consulta per l’integrazione e la migrazione quale organo consultivo della Città di Bressanone, in particolare per l’assessora all’integrazione.

La consulta promuove la convivenza pacifica tra le persone immigrate e la popolazione residente.

>> Regolamento

I membri della Consulta per l'integrazione e la migrazione sono:

Leitner Monika, assessora comunale, presidente

Agreiter Heidi

Bertoldi Cristina

Brunner Margareth

Cheema Mohammad Jamil

De Paola Remo

Fatnassi Chafai

Fulterer Elisabeth

Gaddi Stefano

Harismendy Pialina

Kircher Matthäus

Lardjane Manar

Profanter Helmuth

Root Edgar Paul

Shabbeir Ahmed

Termassi Abdeslam