Carta di identità elettronica: raggiunta quota 2.000

Ieri (22.12.2020) lo Sportello del Cittadino ha rilasciato la carta di identità elettronica numero 2.000.

Oltre ai dati anagrafici, il nuovo documento, disponibile per i cittadini di Bressanone dallo scorso 15 luglio, contiene anche il codice fiscale e le impronte digitali del possessore e in futuro sarà la chiave di accesso a tutti i servizi online delle pubbliche amministrazioni.

Dopo quasi sei mesi di rodaggio in cui è stata data precedenza a chi aveva la carta di identità scaduta, ora tutti potranno fare richiesta – ha spiegato la responsabile dei Servizi Demografici del comune Sabina Lusser. Per raccogliere e inserire i dati nel sistema sono necessari dai 15 ai 30 minuti a seconda della facilità con cui il sistema riconosce i dati biometrici del cittadino (impronte digitali). Entro pochi giorni (6-8) il cittadino riceverà il nuovo documento di riconoscimento direttamente dall’Istituto Poligrafico e Zecca di Stato di Roma per posta a casa.

Per l’assessore alla digitalizzazione Peter Natter la carta di identità elettronica rappresenta un importante traguardo verso la digitalizzazione, uno strumento fondamentale per interfacciarsi con la pubblica amministrazione e un documento moderno di viaggio e non solo.

Per poter richiedere la carta di identità elettronica è necessario concordare un appuntamento presso lo Sportello del Cittadino chiamando il numero 0472-062048.

Si ricorda infine che le carte di identità cartacee sono regolarmente valide.

Iscriviti alla newsletter