Il Comune di Bressanone elimina le erbe infestanti in modo ecologico

Il Comune di Bressanone punta su metodi ecologici per eliminare le erbe infestanti sulle vie e piazze pubbliche della città. Dall’inizio di quest’anno, infatti, la Giardineria comunale di Bressanone rinuncia a tutti gli effetti all’impiego di sostanze diserbanti chimiche. Da circa due mesi viene impiegato un apposito macchinario che utilizza acqua calda per annientare le erbacce in modo efficace ed ecologico.

Si tratta di un sistema innovativo – una caldaia da 1000 litri trasportata su un camioncino del Comune – che scalda in tempi rapidissimi a 98 °C  l’acqua necessaria per il trattamento ed è così in grado di distruggere la superficie delle erbe infestanti ed indebolirne le radice inibendone la crescita. Secondo il responsabile del servizio manutenzione e cantiere comunale Tobias Prosch si tratta di uno dei metodi diserbanti ecologici più innovativi attualmente disponibili sul mercato.

Soddisfatta l’assessora competente Paula Bacher la quale ha sottolineato che il Comune già da anni rinuncia all’impiego di diserbanti chimici in zone sensibili come ad esempio cortili scolasitici, parchi giochi e scuole materne, mettendo al primo posto la salute dei cittadini e la tutela dell‘ambiente. Con il nuovo metodo è stato un ulteriore passo in avanti. Bressanone è uno dei primi comuni in Alto Adige ad applicare questo metodo garantendo così la cura degli spazi pubblici in modo ecologico su tutto il territorio comunale.

 

Iscriviti alla newsletter