Pericoli naturali: Ottimizzare la comunicazione del rischio

Nell'ambito del progetto Interreg RiKoST (Strategie di comunicazione del rischio), l'Agenzia per la Protezione civile della Provincia Autonoma di Bolzano-Alto Adige, l'Istituto per l'osservazione della Terra di Eurac Research e il Governo regionale della Carinzia collaborano per migliorare le strategie di comunicazione nella gestione dei pericoli naturali. Recentemente le attività del progetto sono state presentate in dettaglio al municipio di Bressanone durante un incontro con il sindaco Peter Brunner. L'obiettivo principale del progetto è quello di ottimizzare la comunicazione dei rischi legati ai pericoli naturali attraverso una più stretta collaborazione tra le istituzioni e con la popolazione. La consapevolezza dei rischi naturali da parte della popolazione può essere aumentata con l'aiuto di diversi strumenti di comunicazione. Il comune di Bressanone è stato selezionato come uno degli otto comuni di studio altoatesini in cui i cittadini sono informati e sensibilizzati sull'argomento attraverso una serie di attività. Nei mesi di aprile e maggio 2019 si svolgerà un'indagine telefonica per indagare i modi in cui la popolazione percepisce i rischi derivanti dai pericoli naturali. Successivamente, entro l'estate 2020, sarà organizzata una serie di eventi informativi mirati, anche in collaborazione con gli attori interessati nei comuni e nelle scuole. Ulteriori informazioni sul progetto sono disponibili all'indirizzo https://appc.provincia.bz.it/

Iscriviti alla newsletter