AIRE (Archivio italiani residenti all'estero)

Quando una persona stabilisce la propria dimora abituale all’estero deve presentarsi al piú vicino Consolato italiano e chiedere l’iscrizione all’AIRE. Iscrivendosi all’AIRE NON si perde la cittadinanza italiana, anzi diritti e doveri rimangono INVARIATI. I cittadini residenti all’estero possono chiedere tutti i certificati indistintamente sia al Comune che al Consolato italiano.

Eccezioni

  • Certificati di cittadinanza attuali possono essere richiesti solo presso il Consolato
  • Certificati di stato libero attuali possono essere richiesti solo presso il Consolato


Ritorno in Italia
Le registrazioni di cittadini iscritti all'AIRE che ritornano in Italia vengono effettuate dallo sportello del cittadino in piazza Maria-Hueber-Platz 3.

Documenti necessari

  • codice fiscale; 
  • passaporto non scaduto 
  • certificazione che attesta la disponibilità dell'appartamento (contratto di affitto o conferma del proprietario) se il/la richiedente non è il/la proprietario/a dell'appartamento
  • patente di guida (italiana)
  • libretto di circolazione di auto/moto/motorino/rimorchio ad uso privato con targa italiana
Ufficio competente
Iscriviti alla newsletter