Autorizzazioni edilizie

a) INTERVENTI NON SOSTANZIALI (art. 4 comma 1.1 a 1.5 del regolamento edilizio)

Per i seguenti interventi è da utilizzare il modulo "domanda di autorizzazione di interventi non sostanziali":

costruzione di strade (senza impermeabilizzazione):
- larghezza carreggiata max. 2,5 m
- lunghezza max. 1.000 m
- pendenza massima max. 70%

lavori di scavo per posa tubazioni:
- area occupata durante i lavori sotto i 5 m di larghezza

deposito di materiale di scavo:
- materiale di scavo max. 1.000 m³
- superficie max. 1.000 m²

prelievo materiale:
- materiale max. 200 m³
- superficie max. 500 m²

livellamento:
- altitudine sul mare sotto 1.600 m s.l.m.
- superficie max. 5.000 m²
- pendenza massima max. 40%
- riempimento materiale max. ± 1,00 m

abbattimento di piante legnose (alberi singoli):
- solo se oltre 20 m o diametro del fusto oltre 50 cm
- l’abbattimento di noci e castagni deve essere trattato in commissione edilizia

Nota bene! La richiesta di autorizzazione ed i relativi allegati devono essere firmati solamente dal richiedente.


b) AUTORIZZAZIONI (art. 4 comma 1.6 a 1.9 del regolamento edilizio)

Per i seguenti interventi è da utilizzare il modulo "domanda di rilascio di un'autorizzazione":

  • lavori di installazione, modifica e/o sostituzione di impianti di illuminazione rotanti, intermittenti e visibili a grandi distanze;
  • installazione, modifica e/o sostituzione da eseguire sugli edifici di antenne radioamatoriali con i relativi tralicci e/o pali di sostegno fino ad una altezza massima complessiva di 5,00 m e di antenne televisive con una altezza tra 3,00 m e 5,00 m;
  • sostituzione di colonnette di distribuzione e di distributori automatici di stazioni di rifornimento;
  • autorizzazione allo scarico di acque reflue ai sensi della L.P. n° 8 del 18.06.2002, art. 38, 39, 40 e 41.

 

Le domande possono essere consegnate:
presso lo sportello del cittadino: stampare il modulo compilato, firmarlo e consegnarlo allo sportello del cittadino o inviarlo per posta.
tramite posta elettronica certificata: solo possibile se tutti i documenti vengono firmati digitalmente sia dal/la richiedente che dal/la tecnico/a e vengono inviati a brixen.bressanone@legalmail.it.

Iscriviti alla newsletter