Licenze artigiane (attività di parrucchiere e mestieri affini)

Il nuovo ordinamento dell'artigianato L.P. 25.02.2008 n. 1 stabilisce nell'art. 32 che l'attività di estetista, acconciatore e cosmetista è soggetta alla sola dichiarazione di inizio attività, da presentare al comune competente, tramite SUAP. È attribuito al Comune la competenza di accertare la sussistenza dei requisiti professionali. 

L'attività può essere iniziata subito dopo l'avvenuta dichiarazione di inizio attività, a condizione che sussistano i requisiti igienico sanitari. Sono considerati mestieri affini all’attivitá di parrucchiere le seguenti attivitá sempreché non implichino prestazioni di carattere medico-curativo-sanitario: estetista, truccatore, estetista-visagista, depilatore, manicure, pedicure estetico, massaggiatore facciale ecc.

Documenti necessari (allegare alla dichiarazione SUAP)

  • planimetria approvata del locale e relativa licenza d'uso 
  • documento relativo alla disponibilità del locale 
  • relazione igienico sanitaria 
  • copia dei diplomi e certificati 
  • copia di un documento di identità

 


Contatto per il parere igienico-sanitario
Azienda sanitaria di Bressanone, Servizio igiene e salute pubblica
via Dante 51
39042 Bressanone

Tel. 0472 812480
Fax 0472 812489
hygiene@sb-brixen.it  

Sportello SUAP:
Clicca qui per il SUAP di Bressanone

 

 

Ufficio competente
Iscriviti alla newsletter