Censimento permanente

IL NUOVO CENSIMENTO PERMANENTE

 

Dal 2018, l’Istat conduce la nuova rilevazione censuaria che, grazie all’integrazione con dati provenienti dalle fonti amministrative, consente un rilascio di informazioni continue e tempestive, rappresentative dell'intera popolazione. Rispetto al passato, con cadenza annuale e non più decennale, il Censimento permanente non coinvolge tutte le famiglie nello stesso momento, ma solo un campione di esse.

I principali vantaggi introdotti dal nuovo Censimento sono un forte contenimento di costi e una riduzione del fastidio a carico delle famiglie.

Aderire è un obbligo di legge, ma anche un’importante opportunità.

Trattandosi di una RILEVAZIONE CAMPIONARIA, non vengono censiti tutti i cittadini del nostro comune, ma soltanto coloro che risultano residenti in determinate zone di territorio interessate dalla rilevazione.

Il Censimento permanente viene svolto secondo le modalità previste dalle disposizioni europee e nazionali ed ha lo scopo, da un lato di verificare quante persone sono effettivamente residenti all’interno del territorio comunale e, dall’altro di raccogliere informazioni utili per poter pianificare in maniera più efficace eventuali misure in campo economico e sociale.

Questo censimento non prevede l’utilizzo di questionari cartacei e viene svolto ONLINE a mezzo computer. Sono previste due rilevazioni: la prima (rilevazione areale) inizierà il 10 ottobre 2019 e si protrarrà al massimo fino al 14 novembre 2019. In questa fase le famiglie interessate riceveranno la visita di un rilevatore comunale munito di computer portatile che farà loro un’intervista.

La seconda rilevazione (rilevazione da lista) inizierà il 7 ottobre 2019 e durerà fino al 20 dicembre 2019. In questo caso i cittadini coinvolti sono invitati a compilare il questionario direttamente online utilizzando i codici di accesso (username e password) indicati nella lettera inviata loro da ISTAT/ASTAT. Per il Censimento permanente sussiste l’obbligo di risposta da parte delle cittadine e dei cittadini interessati.

Nel caso in cui fino al 7 novembre 2019 i cittadini non avessero ancora compilato il questionario di propria iniziativa, verranno contattati dal Comune. Naturalmente l’ufficio comunale di rilevazione è sempre a disposizione per assistenza alla compilazione e/o ulteriori informazioni e chiarimenti.

 

Maggiori informazioni qui:

Depliant 1

Depliant 2

Iscriviti alla newsletter