Piano urbano della mobilità sostenibile

Sono 19.700 i pendolari che quotidianamente si muovono a Bressanone per motivi di lavoro o studio a piedi o in bicicletta, con l’autobus o in macchina. Da 30 a 35 mila, le auto che ne percorrono le strade di cui ca. la metà da e per il centro città.

Täglich bewegen sich in Brixen aus Arbeits- oder Bildungsgründen zu Fuß, mit dem Rad, Bus oder Auto 19.700 Pendler. 30 bis 35tausend Autos rollen täglich durch Brixen; ca. die Hälfte davon zirkuliert im Stadtkerngebiet.

Questi e altri dati su traffico, numero e utilizzo dei parcheggi, trasporto pubblico, piste ciclabili e statistiche sugli incidenti sono stati presentati ieri in occasione della serata informativa sul piano urbano della mobilità sostenibile al Forum.
Gli esperti di Netmobility, l’azienda incaricata della redazione del documento strategico, hanno presentato gli aspetti più importanti del piano e portato esempi di best practice di altre realtà.

“Il piano urbano della mobilità sostenibile è un documento strategico” così l’assessore competente Thomas Schraffl “che si fonda su direttive europee e nazionali e attraverso il quale viene elaborata una visione integrata della mobilità nel medio-lungo periodo (10 anni)”. Basato su programmi e progetti dei singoli territori, il piano urbano si delinea in base ai principi di integrazione, partecipazione e valutazione in modo da venire incontro alle esigenze della cittadinanza.

“La mobilità è da sempre un bisogno fondamentale dell’uomo. Tutti gli ambiti della nostra vita ne sono toccati: maggiore è la libertà di movimento, minore è l’impatto sul singolo e sull’ambiente, piú la nostra qualità di vita cresce” così il sindaco Peter Brunner nel suo saluto iniziale.  

“Centrale importanza della stesura del piano, è la partecipazione dei cittadini al processo di elaborazione” ha aggiunto il Sindaco nel ringraziare l’assessore provinciale Daniel Alfreider e i ca. 200 cittadini presenti alla serata.

Nelle prossime settimane le tematiche emerse dall’incontro al Forum verranno ulteriormente analizzate e approfondite. I risultati verranno poi presentati presumibilmente il prossimo novembre.

Nel frattempo tutti i cittadini posso compilare sul sito internet del Comune di Bressanone un apposito questionario e contribuire alla raccolta dati utile alla stesura del piano urbano della mobilità sostenibile

Al questionario

Iscriviti alla newsletter